• Vi invitiamo a prendere visione del Regolamento del Mercatino e delle note recentemente aggiunte - http://www.esigarettaportal.it/forum/vendo-mercatino/339-regolamento-mercatino.html
  • Nicotina: conoscerne i pericoli per utilizzarla in sicurezza - leggi qui: http://www.esigarettaportal.it/forum/eliquidi-mix-e-ricette/28164-nicotina-conoscerne-i-pericoli-per-utilizzarla-in-sicurezza.html - in evidenza nella sezione "Eliquidi Mix e Ricette"

SXK Artoo R2 RDA [CLONE]

Moebius

Very Old Poster
Cercavo un atomizzatore con cup robusto. Questo ha i canali aria inclinati e la possibilità di fissare la coil raso deck; potrebbe essere adatto a una vertical, che gradisco.

HTB1JJ6YmFooBKNjSZPhq6A2CXXav.jpg


Vi lascio al video di Todd's, a 3:20 sfila il cup tenendolo dal 510.
Non è il mio ideale di stabilità, ma forse un clone da 5€ è fatto peggio :)

 
C'è spazio, ma costruire una vertical resta molto laborioso.
Fattura ottima, regolazione aria inesistente.
La torretta "meno" non è tagliata, un qualche astuto artifizio per ... ehm, boh.
Coil da K 0.4 su anima da 3 mm, circa 0.95 ohm. Armata in silica.

lkzfh3iu8cd0kxs6g.jpg


Mi sembra un pelo meno efficiente dell'equivalente coil montata sul SOLO, ma per avere un cup metallico lo posso accettare.

Su una ESP71 in Nylon12 SLS; tappo in PET FDM perché il Nylon non è alimentare :(

41ieu1j9u78f4mw6g.jpg
 
Penso di aver individuato la magagna. Non poi così occulta; rivedendo l'img al post precedente, si nota che se la coil è da circa 4 mm, la stessa distanza c'è fra coil e uscita aria, che è oltre l'aletta.
Cioè troppo.
Ho raffazzonato due riduttori-prolunghe, e OK, andiamo meglio :)

yp3g4j00b3enbe46g.jpg


Malgrado la drammatica riduzione dei canali aria, la portata è ora fra il giusto e l'abbondante. Distanza coil-ugelli circa 1.5 mm. Puro c##o, sono all'altezza corretta.
E non ho ben capito la geometria del deck, ma quei robini non toccano il post +.
In definitiva volevo da un atomizzatore BF, oltre un vapore accettabile sui 12W:
- un ragionevole shockproof
- no spitback
- resistenza all'oversquonk (qui è un campione!)
- funzionamento anche a silica
- sul compatto
E ci siamo, però le manie si pagano.
La coil vert. non schizza, ma in pratica con filo sottile diventa ancora più rognosa; no, grazie. È quasi obbligata a step di 1 giro, circa 0.20 ohm.
La silica non è molto docile da sistemare, e in questo atomizzatore non ci sono sponde.
Di regolazione aria, ehm ...
Non proprio plug and play ma insomma, con la necessaria manualità e tempo, può andare.
A me, che con basi lisce ho coil eterne o quasi :)
 
Mi piace molto :dance: E ha già un gemello.
Sono abbastanza certo che la differenza la fa la distanza ugelli-coil.

nexoecl8060db4j6g.jpg
 
Questo atomizzatore è eccellente. Punto. Con buona pace del sig. IMHO :biggrin:
Cos'ha di speciale?
- la coil si può posizionare a 1 mm dal pavimento del deck
- le prese aria sono più alte della base del tip, ca 7 mm sopra il pavim. del deck.
Il funzionamento standard degli atomizzatori BF (e non) consiste nell'allagare una vaschetta in cui pesca la wick, che si incarica di trasportare il liquido entro la coil.
In questo atomizzatore il liquido arriva a sommergere la coil, senza fuoruscire; se si squonka in verticale, ovvio.
Un superdripping :)
Degli ugelli per portare l'aria vicino alla coil vi ho già riferito; aggiungo una nota sul lamierino antispitback.
Ha un effetto "smorzante" sulla temperatura del vapore, il che è impossibile vista la massa inesistente.
Epperò la sensazione è quella :grat:
 
Il cotone a dx ha ca 400 ml, e va ancora benino. La coil avrà un anno.
Penserete che anche le bende di Tutankamon un filo di vapore lo fanno. Per questo lo confronto con un gemello.
Senz'altro il liquido (Dirty) ha la sua parte, ma per me è il disegno dell'atomizzatore che permette questo risultato.
Coil K 0,4 da 0,85 Ohm su meccanico.
Ora smontato per una revisione/lavaggio complessivo della box. Normale manutenzione preventiva dopo 4 mesi.

vgsboxg3iq9gyt56g.jpg


Ebbene sì; forse sono soddisfatto :asd:
 
Indietro
Top